Il ladro dei libri incompiuti di Matthew Pearl

Nel 1870, quando la notizia della prematura morte di Charle Dickens raggiunge l'ufficio del suo editore americano, Fields&Osgood, James Osgood manda il suo fidato impiegato Daniel Sand al molo in attesa della parte finale dell'incompiuto manoscritto di Dickens: Il mistero di Erwin Drood. Ma quando Daniel viene ritrovato cadavere e il manoscritto è introvabile, la polizia sospetta che Daniel faccia parte di un piano per rubare e vendere il manoscritto. La reputazione di Osgood, così come la sua reputazione sono in gioco. All'editore non resta che imbarcarsi per ritrovare il manoscritto, salvare i suoi affari e svelare chi è l'assassino di Daniel. Osgood sceglie di avvalersi della collaborazione della sorella divorziata di Daniel, Rebecca, per cancellare qualsiasi onta dal nome di suo fratello. I due si renderanno ben presto conto, tra intrighi, pericoli, reti di spacciatori, delinquenti, sadici, che la comprensione dell'opera di Dickens è la chiave nascosta per fermare una pericolosa mente omicida. La storia inizia in India, in un avamposto del Raj:

Bengala, India, giugno 1870
 I due giovani funzionari di polizia a cavallo non gradivano quelle zone della provincia di Bagerhat. Non gradivano le giungle in cui potevano accadere cose di ogni genere, senza motivo e senza testimoni, com’era capitato, qualche anno prima, a un povero luogotenente che era stato denudato, bastonato e annegato nel fiume per aver cercato di riscuotere le tasse sulle licenze. I poliziotti affondarono ancora di più i tacchi degli stivali nei fianchi dei cavalli. Non che fossero impauriti, solo prudenti.«Occorre sempre essere prudenti» disse Turner a Mason mentre schivavano rampicanti e rami bassi. «Statene certo, gli indigeni dell’India non attribuiscono valore alla vita. Nemmeno quanto l’inglese più povero.»



Specializzato in romanzi storico- letterari (Il club di Dante: L'ombra di Poe) Matthew Pearl è un giovane scrittore che combina figure reali e riferimenti libreschi con una prosa e una narrazione robusta. In Il ladro dei libri incompiuti (titolo originale The Last Dickens) fa suo uno dei più duraturi misteri irrisolti della storia letteraria, il finale dell'ultimo romanzo di Charles Dickens, lasciato incompiuto per la morte prematura dell'autore. Trame e sottotrame si intrecciano creando più piani di lettura in un thriller pieno di incidenti, colpi di scena e coincidenze. Il ladro dei libri incompiuti è una lezione di storia, Osgood stesso è un reale personaggio storico, che va di pari passo con il mistero. 


Commenti

Post popolari in questo blog

La filosofia è necessaria: il metodo zetetico.

L'infanzia nel medioevo e nell'età moderna

La modernità di Virginia Woolf: Mrs Dalloway.