Post

Visualizzazione dei post da Settembre, 2013

Il genio criminale di Lucarelli e Picozzi.

Immagine
Titolo: Il genio criminale Autore Carlo Lucarelli, Massimo Picozzi. Editore: Oscar Mondadori Anno: 2009 Prezzo: € 9.50 Quando parliamo di crimini ci vengono in mente storie come stupri, aggressioni omicidi e seriali killer e di questi sappiamo che nei cromosomi di chi li compie c’è qualcosa che non funziona. Ci sono altri crimini, quelli dei truffatori, dei rapinatori, dei falsari che, eppur compiendo atti criminali degni di condanna, stupiscono per la genialità del pensiero. Il genio criminale è un libro in cui Carlo Lucarelli e Massimo Picozzi descrivono storie di personaggi  come quella di Amleto Vespa un spia che non si riteneva tale, oppure quella dell’organizzazione dei fratelli Anglin e Frank Morris dietro la fuga da Alcatraz che ha ispirato l'omonimo film con protagonista Clint Eastwood.
Tutti personaggi che della loro attività sono riusciti a farne un “arte”.





Carlo Lucarelli è nato il 26 ottobre 1960 a Parma e vive a Mordano, vicino Bologna. E' un affermato scrittore di lett…

Il fascino del cattivo

Immagine
Non mi piacciono i bravi ragazzi coi capelli corti, la cravatta e il buon posto. Mi piacciono gli uomini disperati, gli uomini con i denti rotti e il cervello rotto... Mi interessano più i pervertiti che i santi. Con i barboni riesco a rilassarmi perché sono anch'io un barbone. Non mi piacciono le leggi, la morale, le religioni, le regole. Non mi piace farmi plasmare dalla società.
-Charles Bukowski-  Abbiamo sempre pensato che i cattivi e i mascalzoni attirano l’attenzione delle donne, ed oggi a questa affermazione possiamo dare conferma. Infatti secondo uno studio della “Mexico State University” condotto dallo scienziato Peter Jonason e dalla sua equipe di psicologi evoluzionisti, gli uomini cattivi sono più attraenti e affascinanti. Il motivo di tale successo? Tre caratteristiche  psicologiche altamente negative che attirano il sesso “debole”: l’alta impulsività, l’abilità ad essere machiavellici e calcolatori e il narcisismo ossessivo. Queste le caratteristiche che renderebbero …

James Bond: i piaceri della vita.

Immagine
Celebre per aver creato il personaggio di James Bond, Ian Fleming ha dato il via a una fiorente produzione di film, canzoni, e altri fenomeni culturali legati allo spionaggio. Altezza 183cm, peso 76 chilogrammi, occhi blu, capelli neri, cicatrice sulla guancia destra e sulla spalla sinistra, segni di chirurgia plastica sul dorso della mano destra, atleta a tutto tondo, esperto con la pistola, pugile, lanciatore di coltelli, fumatore accanito con il vizio del bere, ma non in eccesso, e delle donne, James Bond è uno dei personaggi simbolo più conosciuti al mondo. Le sue storie hanno affascinato un'intera generazione e continuano a essere fonte di ispirazione per scrittori e registi. Completato nel marzo 1952 e pubblicato l'anno successivo, Casino Royale è il primo libro su Bond a cui seguirono Vivi e lascia morire, 1954, Moonraker nel 1955 per un totale di dodici romanzi incentrati sulle avventure dell'agente segreto. Uno dei segreti del successo dei libri di Fleming è sicur…

Sull’Isolachenonc’è approdano i pirati, “corpo di mille balene”.

Immagine
Ieri 19 settembre è stata LInternational Talk Like a Pirate Day ossia la giornata internazionale del parlare come un pirata, festività tutta americana ma che ormai da 18 anni si è estesa in tutti i paesi del mondo.
Questa festività propone che tutti durante la giornata parlassimo come i pirati o comunque che usassimo qualche locuzione di derivazione piratesca!
Il 19 settembre, quindi, è possibile salutare un amico anziché con un ciao con un Ehi amico!
E allora se siete interessati al linguaggio dei pirati vi consigliamo anche un buon libro I mari stregati di Tim Powers, poiché la lettura scaccia il freddo dalle ossa e tiene lontano l’ululato del vento …per mille diavoli!!!

Oggi sull'Isolachenonc'è: Novella Torregiani.

Immagine
L'estate è inevitabilmente al capolino. Mentre godiamo ancora di questi giorni di sole, sull'Isola questa settimana abbiamo cominciato a celebrare l'ingresso della stagione autunnale. Lo facciamo ancora per oggi, pubblicando una poesia che ci è stata inviata da una cara amica del nostro blog: Novella Torregiani.
Poetessa marchigiana, Novella Torregiani vive e opera a Porto Recanati dove ha fondato e presiede l’associazione culturale “LEOPARDIANCommunity coro a piu' voci''.  Ha pubblicato alcuni volumetti di poesia in lingua ed nel  dialetto del suo paese di nascita, Porto Recanati, ed ha conseguito diversi riconoscimenti, primi premi e nomine Honoris Causa da note Accademie. Ringraziamo Novella e leggiamo la sua lirica.
AUTUNNO
Con mani di dolcezza l'autunno ama la terra. 
Alberi spoglia ed erbe ed esili sterpi:
essa appare bruna ricca di promesse.
Con fremiti di vento strappa tra risa di passeri foglie tinte di luce.
Tesse per la sua amata veli eterei di nebbia
e l'av…

Spazio alla poesia.

Immagine
"Settembre. Era la più bella delle parole, che aveva sempre sentito, evocava fiori d'arancio rondini e rimpianto"  Alexander Theroux, 1981


Leonid Afremov



Dolce, malinconico, romantico: è Settembre il mese più amato da poeti e scrittori.
Inevitabile non subire il fascino dell'autunno imminente.



SE TU TORNASSI Antonietta Losito
 Se tu tornassi adesso, vedresti Autunno giocar con le foglie, rugiada bagnarle al mattino, pioggia scuotere l’aria silenziosa. Se tu tornassi, vedresti rondini migrare e luce declinante   filtrare attraverso  mutate chiome. Passeggeremmo insieme nel bosco tenendoci per mano tra l’oro dei faggi  e il rosso degli aceri. Come bambini  ascolteremmo echi di fiabe danzando al suono del vento. Se tu tornassi, intreccerei gemme tra i capelli, scioglierei  lacrime, dipingerei sorrisi, nell'aria spargerei   odore di zenzero e  cannella ...se tu tornassi.
MALINCONIA D'AUTUNNO
Antonietta Losito

Aria fresca e sibilante lieve sussurrare di venti nuvole b…

Autunno: periodo di riflessione

Immagine
L’estate è giunta quasi al termine e con essa le lunghe e belle giornate, le vacanze, il sole, il mare, gli amori. Le ore di luce e le temperature calde si abbassano inevitabilmente e con esse anche il nostro umore e stato d’animo cambia. Se da un lato risentiamo del cambio di stagione con sintomi fisici quali depressione, cefalee, insonnia, dovute appunto alle variazioni climatiche e di umidità, dall'altro questo periodo segna un importante momento di passaggio. È una finestra che ci permette di osservare con introspezione il nostro stato d’animo, di porci delle domande; è una fase caratterizzata dall'energia del ritiro, un invito al silenzio, alla meditazione e alla riflessione. Spesso è proprio in questo periodo dell'anno che i progetti, lasciati in sospeso con l’avvio dell’estate, riprendono vita e colore. 
Si è soliti pensare che in autunno i colori muoiano, che la natura muoia, soggiacendo inerme ai colpi del freddo. In realtà il lungo sonno della natura è necessario …

Osho

Dimentica per un momento la felicità, non è possibile conquistarla in modo diretto. Pensa piuttosto a cosa ti piace, a che cosa ti diverte di più quando la fai: falla e lasciati assorbire; allora la felicità sorgerà in te spontaneamente. Se ti piace nuotare, nuota e gioisci; se ti piace spaccare la legna, spaccala e gioisci. Fa' qualsiasi cosa ti piace fare e lasciati assorbire. Mentre sarai assorto in quel fare, improvvisamente sentirai accadere in te quell'atmosfera, la calda e soleggiata atmosfera della felicità. D'un tratto ti sentirai avvolgere dalla felicità.

Perchè leggere fiabe ai bambini?

Immagine
“ Non credo che la fantasia sia evasione, ma uno strumento della mente, capace di esprimere e formare una personalità più ricca”.G.Rodari
Durante la sua crescita il bambino si trova di fronte una serie di problematiche ed ostacoli che deve imparare ad affrontare e superare: imparare a camminare, a parlare, a gestire la frustrazione dei divieti genitoriali, a controllare gli sfinteri, ma soprattutto a dare significato alla realtà che lo circonda. Per far questo il bambino mette in atto  un  processo di sviluppo che comporta dei cambiamenti  sia a livello fisico che psicologico nonché emotivo e comportamentale. Oltre ad imparare col tempo ad acquisire nuove capacità motorie, il bambino deve arricchire il suo linguaggio, e prendere  coscienza di sé come essere indipendente. All'interno di questo percorso di sviluppo il bambino inizia il suo processo di socializzazione e interazione con gli altri, di educazione ai valori e al rispetto della vita, costruendo la propria identità personal…

Maleficent: sinossi ufficiale

Immagine
Hollywood punta ancora sulle fiabe.
La Disney ha diramato la sinossi ufficiale di uno dei film più attesi per il prossimo anno, Maleficent, diretto da Robert Stromberg e interpretato dalla splendida Angelina Jolie. La storia della Bella Addormentata raccontata dal punto di vista di uno dei personaggi più iconici del classico disneyano del 1959, Malefica, la  malvagia.  La trama promette di svelare gli eventi che hanno indurito il  cuore di Malefica spingendola a maledire la giovane principessa Aurora.  Leggiamo:
Splendida donna dal cuore puro, Maleficent ha avuto una vita idilliaca essendo cresciuta in un regno boscoso e pacifico, fin quando un esercito di invasori minaccia minaccia l'armonia della sua terra. Maleficent finisce per diventare la protettrice più feroce del suo Paese, ma alla fine subisce un tradimento senza scrupoli - un atto che inizia a trasformare il suo cuore puro in pietra. Logorata dalla sete di vendetta, Maleficent si getta in un'epica battaglia contro il …

Cinema che passione: Hollywood sceglie le fiabe

Immagine
Ambientate in un tempo indeterminato, in luoghi indefiniti in cui i sogni possono avverarsi e dove la lotta contro il male si conclude sempre col trionfo del bene, le fiabe piacciono agli adulti e ai bambini  e questo, il cinema e la televisione, lo sanno. Nate per intrattenere, le fiabe hanno una origine popolare e derivano dalle storie raccontate durante impieghi comuni e automatici, che proprio perché automatici, non richiedevano alla mente particolare concentrazione e permettevano quindi di ripetere novelle con esattezza e attenzione. Umani sono i protagonisti delle vicende raccontate. Uomini e donne si muovono tra castelli da sogno, catapecchie, foreste tenebrose e terrificanti, paesi lontani, borghi ricchi di botteghe. Tutti hanno pericoli da superare, magie buone o cattive con cui confrontarsi, spiriti benefici o malefici, demoni, streghe, fate che intervengono a complicare o agevolare situazioni. Nato come forma di evasione, il cinema non potrà mai fare a meno delle fiabe. Tr…

Tolstoj

La musica è la stenografia dell'emozione. Emozioni che si lasciano descrivere a parole con tali difficoltà sono direttamente trasmesse nella musica, ed in questo sta il suo potere ed il suo significato. Tolstoj Lev.

Via col vento

Immagine
L’incipit, ovvero l'inizio di un romanzo o di un racconto, non è altro che un principio di seduzione, dunque ha un’importanza fondamentale. Esso deve catturare l'attenzione del lettore, incuriosirlo, suscitare il suo interesse e tenerlo "legato" alla storia fino alla fine.
È raro sentire il nome di Margareth Mitchell eppure lei è l’autrice di uno dei libri più famosi al mondo e uno dei più venduti: Via col vento. Spregiudicata come la protagonista del romanzo, l’indimenticabileribelle, Rossella O’Hara, la Mitchell, in Via col vento, affascina i lettori, crea una condizione di intimità ricorrendo al linguaggio del sentimento e riportando le scene attraverso le emozioni di un unico personaggio. Accompagnato dolcemente nella discesa nel cuore delle emozioni di Rossella, il lettore, attraverso la protagonista, segue lo svolgersi degli eventi e riduce la distanza tra sé e la storia narrata.  Oggi sull'Isolachenonc'è, l'incipit di Gone with the wind (Via col vent…

Nube Mortale: uno Young Adult su Sherlock Holmes.

Immagine
Il celebre investigatore inglese dal nome inconsueto e dalle abitudini eccentriche, Sherlock Holmes, fa la sua comparsa sulla scena letteraria, assieme all’altrettanto famoso suo assistente, il dottor Watson, nel 1887 in Uno studio in Rosso. Alla sua prima comparsa, Holmes ha all’incirca trentatre anni  ed è già un investigatore con capacità e abitudini ben definite. Diventa protagonista indiscusso della storia letteraria del giallo con i cinquantasei racconti e  i quattro romanzi a lui dedicati  e scritti da Sir Arthur Conan Doyle.   La storica residenza del celebre detective e del suo assistente negli anni  tra 1881-1904, secondo i racconti, lo studio al primo piano al 221b di Baker Street, è l’indirizzo più famoso del mondo, un museo fedelmente mantenuto com’era in epoca vittoriana. Punto di riferimento per altri celebri personaggi non solo letterari, Holmes conquista anche la letteratura per ragazzi.  Il giovane Sherlock Holmes – Nube mortale- (titolo originale: Young Sherlock …

Book Teraphy

Immagine
Dopo le vacanze, ritorniamo a parlare di Book Teraphy e lo facciamo pubblicando i risultati di una ricerca scientifica condotta dal dottor Lewis, neurologo psicocognitivo, e dal suo team su un gruppo di volontari presso l'Università del Sussex, che ha dimostrato che perdersi in un libro è il massimo relax. Ogni lettura è coinvolgente, contribuisce a sfuggire dalle preoccupazioni e dallo stress della vita quotidiana, ma è anche un impegno della fantasia che stimola la creatività. Leggere un libro funziona meglio e più velocemente di altri metodi per calmare i nervi esausti, più dell’ascolto della musica, dell’assaporare una tazza di tè e di una passeggiata. Allora: ebook o cartacei, l’importante è che si legga!

Kansas City Public Library