Un amore firmato Louboutine



UN AMORE FIRMATO LOUBOUTIN
Giulia Rizzi
Narcissuss

Giorni fa mi contattò in pagina una giovane scrittrice emergente, chiedendo se, visto la passata collaborazione del blog nel recensire il suo fantasy, mi avesse fatto piacere recensire il suo nuovo romanzo rosa ''Un amore firmato Louboutin''.
Inutile pensare ad un rifiuto, le novità mi fanno sempre piacere...
La scrittrice in questione è Giulia Rizzi, veronese, classe 1984, già nota al blog col fantasy Praemonitus L'ombra del destino .
La sua nuova fatica, nel senso più puro e veritiero del termine, è un romanzo tutto italiano, ambientato in una delle città più belle e romantiche del nord: Verona. Protagonista è una trentenne, blogger e ''imbattacarte'' di professione,  calzata di Louboutine acquistate di seconda mano per una botta di fortuna, alle prese con vicende tragicomiche,  case editrici che vogliono stravolgere il suo fiore all'occhiello, amiche e parenti che ''tramano'' allesue spalle e, infine, lui, un sogno impossibile diventato realtà, un amore che sa tanto di avventura,di sogno ma....
Lo scoprirete solo leggendo.....

TRAMA

Cosa accomuna Rebecca Losi, trentenne, blogger veronese, ''imbrattacarte'' di professione, con Dorothy Gale (Mago di Oz n.d.r.), e un modello appena uscito dalla carta patinata apposta per vivere un amore da sogno con lei? Un paio di Louboutin, le mitiche tacco dodici con suola rosso fuoco e rivestite di vernice nera, le francesi più ambite e sognate da migliaia di donne in tutto il mondo.
Rebecca è una ragazza come tante, che vive a Verona, condividendo l'affitto di un appartamento con le amiche storiche di quando era studentessa universitaria.
Per mantenersi, Reby, scrive recensioni di romanzi per una casa editrice, gestisce un blog letterario ed ha appena scritto il suo primo romanzo storico, sull'antico Egitto e i Faraoni, scritto per avvicinare ed incuriosire anche i più giovani al mondo della lettura.
Dalla sua famiglia è considerata la pecora nera in quanto, secondo loro, fare ''l'imbratta carte'' non è un vero lavoro serio. I fratelli e le amiche invece si che sono realizzati e sono tutti ben visti dalla famiglia di Reby che oltre ad essere imbratta carte è una forte sostenitrice della ''singletudine'', convinta di  poter benissimo fare a meno di un uomo nella sua vita già piena.
Ma Reby non ha fatto i conti con le sue Louboutin di vernice nera dalla suola rosso fuoco e  con l'incontro con il modello più richiesto e famoso del momento, Leonardo Davies.
A Becky (come la chiama affettuosamente Leonardo), non sembra vero che il suo sogno si stia avverando: un modello famoso, bellissimo, ricchissimo e in carriera, circondato da ventenni da urlo, che si interessa proprio a lei, una ragazza come tante, oramai sulla trentina, con qualche rotolino ben nascosto dai jeans a vita alta.....
Riuscirà l'amore di Leonardo a smussare il carattere freddo e testardo di Rebecca? Grazie all'aiuto delle amiche storiche e delle magiche Louboutin, attraverso gioie, lacrime e peripezie riuscirà Becky a coronare il suo sogno in ''rosa''? La notte è magica a Verona ....

Tania C.


Dopo aver letto il romanzo ho scambiato due parole con Giulia Rizzi, e ne è nata una mini intervista che vi riporto con piacere.

Tania
Ciao Giuia, ho finito di leggere il tuo romanzo e ti faccio i complimenti, l'ho letto con piacere, fresco, piacevole molto prét à porter se mi passi il termine.
Giulia
Grazie mi fa molto, molto piacere! E grazie per il tuo tempo.

Mi piace leggere e mi piace il genere... Dimenticavo... ma Leonardo, esiste?
Ahahaah, -risata- no, pensavo pero' a qualcuno come David Gandy ... Una cosina da niente, insomma... (David Gandy, modello di Dolce e Gabbana n.d.r.)

Si, appunto, uno a caso....ma qualcosa di tuo avrai messo?
Si, qualcosa c'è...l'ambientazione veronese e i nomi veri delle amiche danno un senso ''familiare'' alla storia, soprattutto a chi mi conosce.

Hai creato una bella storia, sequel o spinoff, dai dai...!

Eh eh eh - pensierosa - non lo so...in programma ci sarebbe un romanzo con protagonista una delle ''comparse'' che incontra Rebecca nel romanzo, Avrei una storia su questo personaggio, su di lei starebbe bene. Vedremo... prima devo sistemare Praemonitus due......

 Bene il lavoro e le idee non mancano...a presto Giulia, buon lavoro...




Commenti

Post popolari in questo blog

La filosofia è necessaria: il metodo zetetico.

L'infanzia nel medioevo e nell'età moderna

La modernità di Virginia Woolf: Mrs Dalloway.