La mafia in America

Se film come "Il Padrino", "Quei bravi ragazzi", "Donny Brasco" e gli "Intoccabili", hanno contribuito a creare nell’immaginario collettivo l’idea che New York e Chicago sono stati i luoghi di nascita della mafia americana, le sue origini vanno rintracciate nella città di New Orleans dove alla fine dell’800 arrivarono ondate di italiani, per lo più contadini, artigiani e operai non qualificati, in cerca di migliori opportunità economiche. Nel XIX secolo, facilitato sul piano tecnico, dalle ferrovie e dalle navi a vapore, l’esodo verso gli Stati Uniti portò nel Nuovo Mondo 15 milioni di persone tra il 1880 e la Prima Guerra Mondiale.  
Continua a leggere sul sito...è interessante
 http://www.lagunadellesirene.com/index.php/rubriche/item/207-la-mafia-in-america

Commenti

Post popolari in questo blog

La filosofia è necessaria: il metodo zetetico.

L'infanzia nel medioevo e nell'età moderna

La modernità di Virginia Woolf: Mrs Dalloway.